ARTISTS

Yehudit Sasportas

The Lightworkers by Yehudit Sasportas (Ashdod, 1969) is a slow tracking that shot shows a poetic sedimentation of the time and pulsating life. Frame by frame the viewer is transported into the intimate heart of a forest where delicate flashes of light and pools of liquid water appear. In the wild beauty of the natural environment lies a perfect idea of the future and the human race has yet to come to terms with it.

The Lightworkers di Yehudit Sasportas (Ashdod, 1969) è un lento piano sequenza che manifesta una poetica sedimentazione del tempo la quale si accosta al pulsare della vita. Fotogramma dopo fotogramma lo spettatore viene trasportato nel recondito cuore di una foresta dove appaiono delicati squarci di luci e liquidi ristagni d’acqua. Nella bellezza selvaggia dell’ambiente naturale risiede un’idea di futuro con cui l’essere umano deve ancora scendere a patti.

suite
The Lightworkers, 2010, video a doppio canale, 10'
Courtesy Sommer Galler, Tel Aviv